Il Vino

La versatilità del vitigno Nero di Troia si riscontra nei vini che possono essere prodotti nella Doc Tavoliere (o Tavoliere delle Puglie). Sono infatti previste diverse tipologie dal più leggero e profumato Rosato al più corposo Rosso, fino alla versione più strutturata, la Riserva, ottenuta dopo un lungo invecchiamento in botti di legno.Nero di Troia che rimane il “principe” nella elaborazione di questi vini, potendo essere vinificato in purezza, cioè da sole uve di questa varietà, e lo si potrà leggere in etichetta (“Nero di Troia” e “Nero di Troia Riserva”) ma che si presta altrettanto bene a legare con altri vitigni storicamente presenti nella zona, rimanendo comunque sempre predominante ( almeno il 65% nei vini “Rosato”, “Rosso” e “Rosso Riserva”).Una poliedricità confermata anche dai molteplici abbinamenti possibili con la cucina tipica pugliese, italiana e internazionale. Pietanze che spaziano dal pesce e verdure fino alle carni rosse.
Colore rubino brillante con sfumature che tendono sempre di più al granata col passare del tempo dall’annata di vendemmia.I profumi richiamano i sentori di frutta di bosco e amarene, aromi floreali di viole. Leggere sensazioni di liquirizia e cacao che si aggiungono con l’invecchiamento.Al gusto si percepisce bene la struttura tannica, attraverso una leggera e gradevole astringenza che tende ad ammorbidirsi nel tempo. Piacevole sensazione calda, data dall’alcol ma che viene ben bilanciata dalla buona nota acida, che apporta freschezza alla bocca.Temperatura di servizio consigliata: 16-18 °CBicchiere consigliato: imboccatura di 6-8 centimetri di diametroAbbinamentiCucina locale: Troccoli con ragù di carne – Orecchiette con pomodorini e ricotta salata – Provolone – Melanzane ripiene e parmigiana di melanzana – Salsiccia con patate e funghi cardoncelliCucina nazionale: Primi piatti con sugo di carne come il ragù e lasagne – Funghi trifolati – Carpaccio di manzo e carne salada – Formaggi di media stagionatura e piccanti come il Grana Padano e il Pecorino SardoCucina internazionale: Tartare di manzo (francese) - Roast-beef (inglese) – Maiale in agro-dolce (cinese)

Vino-1000
Il colore risulta rubino con decisi riflessi granata tendenti all’aranciato in casi di lunghissimi affinamenti.I profumi richiamano la frutta più matura come la confettura di ciliegie, a cui si aggiungono aromi di cacao e decise sensazioni di spezie come la noce moscata. Si possono inoltre percepire sfumature legate al legno, come il caffè tostato e la vaniglia nel caso venissero utilizzate botti di rovere durante l’affinamento.In bocca i tannini, ben presenti nell’uva Nero di Troia, si ammorbidiscono pur mantenendo un’imponente struttura. Rimane, come nella tipologia più giovane, un buon equilibrio tra nota alcolica e quella acida. Intensa persistenza gustativa.Temperatura di servizio consigliata: 18-20 °CBicchiere consigliato: imboccatura di 8 centimetri di diametroAbbinamentiCucina locale: Scamorza affumicata alla brace – Brasciole (involtini di vitello) – Torcinelli (agnello) con patate – Spezzatino alla DaunaCucina nazionale: Carne rossa come la Fiorentina e i brasati - Formaggi erborinati o di lunga stagionatura Gorgonzola, Formaggio di Fossa e Asiago stagionatoCucina internazionale: formaggi erborinati Roquefort (francese) e Blue Stilton (inglese) - Carne alla brace come l’Asado (Sud America)

007
Il colore è rosa di buona tonalità, in alcuni casi quasi un rubino scarico, con leggere sfumature che possono tendere ad un leggero riflesso aranciato.I profumi richiamano la frutta fresca, come le fragole, sensazioni gradevoli di erbaceo fresco e aromi floreali di viole.In bocca si percepisce una gradevole freschezza grazie alla buona nota acida ed alla non troppo intensa gradazione alcolica.Temperatura di servizio consigliata: 13-15 °CBicchiere consigliato: imboccatura di 5-6 centimetri di diametroAbbinamentiCucina locale: Fave e cicorie – Riso, patate e cozze – Acquaesale e bruschetta – Burrata – Lampascioni frittiCucina nazionale: Antipasti di mare - Spaghetti al cartoccio e primi piatti a base di pesce in generale – Secondi di pesce come l’orata in crosta di sale - Mozzarella di bufala e formaggi freschi - PizzaCucina internazionale: Sushi e Tempura (giapponese) - Verdure saltate nel Wok (sud-est asiatico) – Pollo alle mandorle (cinese)

Bottiglie_OK